Autore Topic: [06/11/2009] Esame IRT  (Letto 913 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Cosmos

  • Signore dei Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.493
  • Reputazione: 48
  • Sesso: Maschio
  • Is this the end?
[06/11/2009] Esame IRT
« il: 25 Gennaio 2010, 13:22:46 »
Ho bisogno un confronto in ambito TCP, specialmente sulla seconda parte dell'esercizio.

Prima di tutto: sulle slide nella spiegazione di Congestion Avoidance, e nel riepilogo successivo, al momento di aggiornare ssthresh c'è un minimo di incongurenza...

Teoria: sstresh = max[ min(cwnd,rwnd)/2, 2)

Riepilogo: sstresh =  min(cwnd,rwnd)/2

A parte questo (che potrebbe influire sull'aggiornamento finestre dopo RTO) riporto ora la prima soluzione*, in attesa di commenti da parte vostra.

@Dex: la prima volta abbiamo inviato (in coda) un pacchetto di troppo, avendo numerato da zero.

* Sbagliata

« Ultima modifica: 25 Gennaio 2010, 14:53:41 da Cosmos »
Spoiler: XKCD (click to show/hide)



Regola Aurea: Qualsiasi calcolo ridicolmente complesso a vedersi, ed ancor più complesso a farsi, porterà certamente ad un risultato nullo...

Corollario: Se il risultato non si annulla, sarà 2\pi

Se X è un insieme non vuoto su cui è definita una relazione d'ordine parziale tale che ogni sua catena possiede un maggiorante, allora contiene almeno un elemento massimale. Chiaro no?

In trepidante attesa della pubblicazione di "Orchi, Antilopi e Calamari - Vol. I"

Offline Mithrandir

  • Maestro Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.157
  • Reputazione: 44
  • Sesso: Maschio
  • Battlemage
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #1 il: 25 Gennaio 2010, 14:39:24 »
Io ho invece un dubbio su quello che fa il ricevitore al tempo 830ms. In quell'istante riceve un segmento che riempe un vuoto ad inizio finestra: dovrebbe mandare subito l'ACK e non aspettare il suo timeout (2a Slide pag.7 TCP).

Per l'aggiornamente di sstresh terrei come buona la formula teorica (usata anche negli esercizi sul libro).

Spoiler (click to show/hide)
Gandalf? Yes... that was what they used to call me. Gandalf the Grey. That was my name.
I am Gandalf the White. And I come back to you now - at the turn of the tide.


Offline Cosmos

  • Signore dei Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.493
  • Reputazione: 48
  • Sesso: Maschio
  • Is this the end?
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #2 il: 25 Gennaio 2010, 14:48:25 »
D'oh. Mi ero dimenticato di quel particolare dettaglio...
« Ultima modifica: 25 Gennaio 2010, 14:54:15 da Cosmos »
Spoiler: XKCD (click to show/hide)



Regola Aurea: Qualsiasi calcolo ridicolmente complesso a vedersi, ed ancor più complesso a farsi, porterà certamente ad un risultato nullo...

Corollario: Se il risultato non si annulla, sarà 2\pi

Se X è un insieme non vuoto su cui è definita una relazione d'ordine parziale tale che ogni sua catena possiede un maggiorante, allora contiene almeno un elemento massimale. Chiaro no?

In trepidante attesa della pubblicazione di "Orchi, Antilopi e Calamari - Vol. I"

Offline Brindish

  • Cavaliere Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 805
  • Reputazione: 13
  • Sesso: Maschio
  • The Everlasting Journey To The Gilded Prison
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #3 il: 25 Gennaio 2010, 14:53:00 »
Posto le mie risposte...

...Teoria: sstresh = max[ min(cwnd,rwnd)/2, 2)...

Es1: ttot=375.12 ms
Es2: usando la formula di cui sopra, giungo alle stesse conclusioni di Cosmos/Mith (dopo aver riveduto il procedimento)

Domande:
1. I protocolli di collegamento per reti pubbliche solitamente sono utilizzati all'interno di una rete per collegare un utente col punto di accesso al servizio del proprio fornitore; solitamente tali protocolli prevedono collegamenti di tipo punto-punto, ed utilizzano tecniche quali il bit ( o il byte) stuffing per garantire trasparenza nei pacchetti inviati. Esempi:PPP,ISDN. Per le reti locali invece i protocolli servono a collegare tra loro utenti in una piccola rete (aziendale, domestica ecc) interfacciabili verso la rete pubblica attraverso l'uso di router (al livello 3). In particolare essi forniscono la possibilità di comunicazione broadcast tra gli hosts e permettono di discriminare tra i vari protocolli di livello 3 che stanno comunicando e scambiandosi dati, suddividendo il controllo di intestazione e routing in due fasi: il Logical Link Control e il Medium Access Control (nello standard IEEE). Es: 802.3, Ethernet, Alohanet.

2. I pacchetti di piccole dimensioni permettono di diminuire generalmente i tempi di ricezione di un file perchè sono adatti per una trasmissione in parallelo, specie se devono transitare attraverso nodi intermedi che operano in modalità S&F. Infatti può capitare che mentre il nodo intermedio N sta trasmettendo verso Destinazione, esso riceva e memorizzi il pacchetto successivo pronto ad essere trasmesso appena termina il precedente. Infatti grandi pacchetti necessitano di maggior tempo per essere completamente ricevuti e poi trasmessi (permettendo la ricezione contemporanea del successivo). Poi i pacchetti più piccoli diminuiscono la probabilità di errore nella trasmissione, perchè vi sono meno bit (all'interno di un pacchetto) da trasmettere e controllare. Infine vi è il minor ritardo di pacchettizzazione nella creazione dei pacchetti.

3. L'header del protocollo Ethernet è suddiviso in diversi campi:
7 byte di preambolo contenenti sequenze di 10 che permettono al ricevitore di sincronizzarsi col trasmettitore
1 byte 10101011 di SFD (Start of Frame Delimiter) col quale si comunica al ricevitore che i bit successivi sono relativi a dati significativi (termina il preambolo)
6 byte relativi all'indirizzo MAC sorgente
6 byte relativi all'indirizzo MAC destinazione
2 byte che rappresentano un numero maggiore di 1500 con cui si tiene traccia del protocollo di livello superiore che ha generato la trama (Ethernet non è supportato dal LLC come per lo standard, ha solo MAC)
Parte dati variabile tra 46 e 1500 byte; in caso di dati effettivi di grandezza minore di 46 byte, vi è del riempitivo per raggiungere la quota minima di 46 byte, che permettono il corretto funzionamento del protocollo dati i parametri fisici (distanza stazioni, tempi di trasmissione/propagazione, vincolo su riconoscimento collisione, ecc)
4 byte di Frame Check Sequence, controllo di parità sui bit sino a lì inviati
Inter Packet Gap, ovvero vi è silenzio nella comunicazione da parte del Tx per il tempo equivalente a trasmettere 12 byte.

Delle 3, ho molti dubbi sulla 1...probabilmente ci andava anche qualcosa sul CSMA...però non so... non ho ben idea di cosa si possa scrivere...Voi che dite?
« Ultima modifica: 25 Gennaio 2010, 15:24:04 da Brindish »

Da porto di mare a mercato nero il passo è breve. :pirata:

"Disgustosa ostentazione di plutocratica sicumèra!!!"

"Last Man Standing Gets The Prize!!!"



Offline Cosmos

  • Signore dei Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.493
  • Reputazione: 48
  • Sesso: Maschio
  • Is this the end?
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #4 il: 25 Gennaio 2010, 14:59:04 »
ISDN per quanto mi riguarda lo vedo meglio come standard, piuttosto che protocollo.
Il livello 2 ragiona in termini di Byte, per cui escluderei la possibilità di citare il bit stuffing.

Io porrei un pò più di enfasi sull'uso dei flag delimitatori nelle reti pubbliche, in contrasto con il demandare tale compito al sottolivello MAC in quelle private.
Non saprei poi se parlare anche del modo in cui si effettua la multiplazione dei protocolli di livello superiore, nel senso:

HDLC: non lo fa.
PPP: introduzione di due byte di protocol.
Ethernet: Campo Protocol Type
802.3: SNAP PDU

O ancora, la gestione dell'accesso multiplo nel caso di rete locale e l'assenza di tale necessità per i punto-punto credo siano abbastanza rilevanti.
Mi sembra vagamente generica come domanda da rispondervi in poche righe.

Bah.
« Ultima modifica: 25 Gennaio 2010, 15:13:07 da Cosmos »
Spoiler: XKCD (click to show/hide)



Regola Aurea: Qualsiasi calcolo ridicolmente complesso a vedersi, ed ancor più complesso a farsi, porterà certamente ad un risultato nullo...

Corollario: Se il risultato non si annulla, sarà 2\pi

Se X è un insieme non vuoto su cui è definita una relazione d'ordine parziale tale che ogni sua catena possiede un maggiorante, allora contiene almeno un elemento massimale. Chiaro no?

In trepidante attesa della pubblicazione di "Orchi, Antilopi e Calamari - Vol. I"

Offline Brindish

  • Cavaliere Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 805
  • Reputazione: 13
  • Sesso: Maschio
  • The Everlasting Journey To The Gilded Prison
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #5 il: 25 Gennaio 2010, 15:22:22 »
Mmm i dubbi da te sollevati sembrano sensati...direi che ci andrebbe bene il fatto dei flag delimitatori e della multiplazione dei protocolli...

Da porto di mare a mercato nero il passo è breve. :pirata:

"Disgustosa ostentazione di plutocratica sicumèra!!!"

"Last Man Standing Gets The Prize!!!"



Offline Dex

  • Utente Fidato
  • *
  • *
  • *
  • Post: 412
  • Reputazione: 12
  • Sesso: Maschio
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #6 il: 25 Gennaio 2010, 15:35:56 »
ho ancora un dubbio sulla seconda parte dell'esercizio, allora il fast recovery stabilisce che in caso di RTO la nuova sstresh deve essere calcolata in base alla formula e la cwnd deve essere impostata pari a questa nuova sstresh.
Detto questo, alla ritrasmissione del pacchetto n°2 non dovrebbe inviare anche il 3° per via del valore di cwnd (ovviamente poi quest'ultimo verrà scartato perchè già memorizzato).

 a me il primo punto dell'esercizio il tempo totale risulta 365.12, 10 ms in di Brindish qualcun altro può postare il risultato così capiamo chi ha sbagliato? perchè l'ho rifatto e mi esce sempre il solito risultato

Offline Brindish

  • Cavaliere Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 805
  • Reputazione: 13
  • Sesso: Maschio
  • The Everlasting Journey To The Gilded Prison
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #7 il: 25 Gennaio 2010, 15:41:47 »
ho ancora un dubbio sulla seconda parte dell'esercizio, allora il fast recovery stabilisce che in caso di RTO la nuova sstresh deve essere calcolata in base alla formula e la cwnd deve essere impostata pari a questa nuova sstresh.
Detto questo, alla ritrasmissione del pacchetto n°2 non dovrebbe inviare anche il 3° per via del valore di cwnd (ovviamente poi quest'ultimo verrà scartato perchè già memorizzato).

 a me il primo punto dell'esercizio il tempo totale risulta 365.12, 10 ms in di Brindish qualcun altro può postare il risultato così capiamo chi ha sbagliato? perchè l'ho rifatto e mi esce sempre il solito risultato

Tecnicamente tu non usi Fast Recovery perchè non ricevi 3 ACK duplicati, ma solo due...Perciò niente Fast Retransmit->niente Fast Recovery...
Il valore di cwnd alla ritrasmissione è uguale a 1...si ricomincia in Slow Start se la ritrasmissione è dovuta a RTO...ssthresh sarà invece uguale a 2 (usando la formula teorica)

Da porto di mare a mercato nero il passo è breve. :pirata:

"Disgustosa ostentazione di plutocratica sicumèra!!!"

"Last Man Standing Gets The Prize!!!"



Offline Mithrandir

  • Maestro Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.157
  • Reputazione: 44
  • Sesso: Maschio
  • Battlemage
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #8 il: 25 Gennaio 2010, 15:50:05 »
Per "fissere le idee" provo a fare un riassunto (anche per vedere se ho le idee chiare):
  • Viene a scadere il RTO.

    sstresh = max( min(cwnd,rwnd)/2 , 2 )
    cwnd = 1

     
  • Il trasmettitore riceve 3 ACK duplicati (cioè 4 ACK uguali).

    Esegue fast retrasmit, cioè trasmette subito il segmento a cui gli ACK fanno riferimento. Poi si pone in fast recovery modificando:

    sstresh = max( min(cwnd,rwnd)/2 , 2 )
    cwnd = sstresh+3


    Se, dopo aver fatto questo, giungono ancora ACK duplicati relativi a quello stesso segmento: per ogni ACK ricevuto cwnd = cwnd + 1
    Non appena arriva un ACK nuovo che conferma la ricezione si passa in congestion avoidance con:
    cwnd=sstresh
    cwnd=cwnd+1/cwnd

Spoiler (click to show/hide)
Gandalf? Yes... that was what they used to call me. Gandalf the Grey. That was my name.
I am Gandalf the White. And I come back to you now - at the turn of the tide.


Offline Dex

  • Utente Fidato
  • *
  • *
  • *
  • Post: 412
  • Reputazione: 12
  • Sesso: Maschio
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #9 il: 25 Gennaio 2010, 15:52:48 »
la storia dei 3 pacchetti riguarda solo il fast retransmit questo è anche dimostrato dal grafico dell'ultima slide di pag 20 sul TCP

Offline Brindish

  • Cavaliere Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 805
  • Reputazione: 13
  • Sesso: Maschio
  • The Everlasting Journey To The Gilded Prison
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #10 il: 25 Gennaio 2010, 15:58:01 »
Per "fissere le idee" provo a fare un riassunto (anche per vedere se ho le idee chiare):
  • Viene a scadere il RTO.

    sstresh = max( min(cwnd,rwnd)/2 , 2 )
    cwnd = 1

     
  • Il trasmettitore riceve 3 ACK duplicati (cioè 4 ACK uguali).

    Esegue fast retrasmit, cioè trasmette subito il segmento a cui gli ACK fanno riferimento. Poi si pone in fast recovery modificando:

    sstresh = max( min(cwnd,rwnd)/2 , 2 )
    cwnd = sstresh+3


    Se, dopo aver fatto questo, giungono ancora ACK duplicati relativi a quello stesso segmento: per ogni ACK ricevuto cwnd = cwnd + 1
    Non appena arriva un ACK nuovo che conferma la ricezione si passa in congestion avoidance con:
    cwnd=sstresh
    cwnd=cwnd+1/cwnd



Sulla parte di fast recovery io ho segnato sugli appunti:
sstresh = min(cwnd,rwnd)/2 direttamente...per il resto concordo con Mith


Da porto di mare a mercato nero il passo è breve. :pirata:

"Disgustosa ostentazione di plutocratica sicumèra!!!"

"Last Man Standing Gets The Prize!!!"



Offline Cosmos

  • Signore dei Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.493
  • Reputazione: 48
  • Sesso: Maschio
  • Is this the end?
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #11 il: 25 Gennaio 2010, 15:58:49 »
la storia dei 3 pacchetti riguarda solo il fast retransmit questo è anche dimostrato dal grafico dell'ultima slide di pag 20 sul TCP

Non ho capito cosa vuoi dire...
Spoiler: XKCD (click to show/hide)



Regola Aurea: Qualsiasi calcolo ridicolmente complesso a vedersi, ed ancor più complesso a farsi, porterà certamente ad un risultato nullo...

Corollario: Se il risultato non si annulla, sarà 2\pi

Se X è un insieme non vuoto su cui è definita una relazione d'ordine parziale tale che ogni sua catena possiede un maggiorante, allora contiene almeno un elemento massimale. Chiaro no?

In trepidante attesa della pubblicazione di "Orchi, Antilopi e Calamari - Vol. I"

Offline Mithrandir

  • Maestro Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.157
  • Reputazione: 44
  • Sesso: Maschio
  • Battlemage
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #12 il: 25 Gennaio 2010, 15:59:24 »
la storia dei 3 pacchetti riguarda solo il fast retransmit questo è anche dimostrato dal grafico dell'ultima slide di pag 20 sul TCP
Non ho capito cosa vuoi dire...
Spoiler (click to show/hide)
Gandalf? Yes... that was what they used to call me. Gandalf the Grey. That was my name.
I am Gandalf the White. And I come back to you now - at the turn of the tide.


Offline Dex

  • Utente Fidato
  • *
  • *
  • *
  • Post: 412
  • Reputazione: 12
  • Sesso: Maschio
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #13 il: 25 Gennaio 2010, 16:02:36 »
nel grafico prima fa un esempio di fast retransmit, e come regola imposta la cwnd=sstresh(nuova)+3, subito dopo fa un esempio di fast recovery che a differenza del congestion avoidance porta la cwnd=sstresh e non a 1

Offline Mithrandir

  • Maestro Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.157
  • Reputazione: 44
  • Sesso: Maschio
  • Battlemage
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #14 il: 25 Gennaio 2010, 16:11:19 »
Pagina 20, ultima slide:

La trasmissione TCP procede senza intoppi finchè non si ricevono i fatidici 3 ACK duplicati. A quel punto:
sstresh = max( min(cwnd,rwnd)/2 , 2 )
cwnd = sstresh+3

A quel punto si suppone che continuino ad arrivare duplicati (non c'è scritto, ma è così) quindi:
per ogni ACK ricevuto cwnd = cwnd + 1

Infine giunge un nuovo ACK e allora:
si torna passa in congestion avoidance con:
cwnd=sstresh
cwnd=cwnd+1/cwnd


Non devi vedere il FastRecovery distinto dal FastRetrasmit. Dopo il FastRetrasmit c'è sempre un FastRecovery (di un tipo o dell'altro a seconda che arrivino altri ACK duplicati oppure no).
Spoiler (click to show/hide)
Gandalf? Yes... that was what they used to call me. Gandalf the Grey. That was my name.
I am Gandalf the White. And I come back to you now - at the turn of the tide.


Offline Dex

  • Utente Fidato
  • *
  • *
  • *
  • Post: 412
  • Reputazione: 12
  • Sesso: Maschio
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #15 il: 25 Gennaio 2010, 16:21:30 »
ok cercherò di mettermelo bene in testa, quindi se non arrivano i 3 ack duplicati si fa il congestion avoidance normale portando cwnd=1 come sempre

Offline Cosmos

  • Signore dei Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.493
  • Reputazione: 48
  • Sesso: Maschio
  • Is this the end?
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #16 il: 25 Gennaio 2010, 16:27:58 »
Sì. ll tutto sta nell'idea che se non ti tornano degli ACK allora i pacchetti dall'altra parte non arrivano proprio, per cui è meglio limitarsi nella trasmissione (cwnd = 1).

Se invece continuano ad arrivare ACK duplicati allora sai che un pacchetto si è perso (evento singolo, magari dovuto ad interferenza momentanea), ma comunque gli altri riescono a raggiungere RX, di conseguenza puoi essere generalmente aggressivo con la rete. In questo caso ti senti fiducioso a ritrasmettere subito il pacchetto, poichè la rete funziona, e a continuare con un certo ritmo.
Spoiler: XKCD (click to show/hide)



Regola Aurea: Qualsiasi calcolo ridicolmente complesso a vedersi, ed ancor più complesso a farsi, porterà certamente ad un risultato nullo...

Corollario: Se il risultato non si annulla, sarà 2\pi

Se X è un insieme non vuoto su cui è definita una relazione d'ordine parziale tale che ogni sua catena possiede un maggiorante, allora contiene almeno un elemento massimale. Chiaro no?

In trepidante attesa della pubblicazione di "Orchi, Antilopi e Calamari - Vol. I"

Offline Dex

  • Utente Fidato
  • *
  • *
  • *
  • Post: 412
  • Reputazione: 12
  • Sesso: Maschio
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #17 il: 25 Gennaio 2010, 16:36:02 »
ok caso risolto anche se domani lo voglio chiarire ancora un po', per quanto riguarda l'esercizio senza errori di trasmissione ho sbagliato io il tempo totale è di 375,12 ms

Offline Cosmos

  • Signore dei Geek
  • *
  • *
  • *
  • Post: 1.493
  • Reputazione: 48
  • Sesso: Maschio
  • Is this the end?
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #18 il: 25 Gennaio 2010, 16:40:10 »
Mi ero dimenticato di sottolinearti quel fatto. Avendolo confrontato prima con Brindish ero (relativamente) sicuro che l'errore fosse dalla tua parte.
Spoiler: XKCD (click to show/hide)



Regola Aurea: Qualsiasi calcolo ridicolmente complesso a vedersi, ed ancor più complesso a farsi, porterà certamente ad un risultato nullo...

Corollario: Se il risultato non si annulla, sarà 2\pi

Se X è un insieme non vuoto su cui è definita una relazione d'ordine parziale tale che ogni sua catena possiede un maggiorante, allora contiene almeno un elemento massimale. Chiaro no?

In trepidante attesa della pubblicazione di "Orchi, Antilopi e Calamari - Vol. I"

Offline Dex

  • Utente Fidato
  • *
  • *
  • *
  • Post: 412
  • Reputazione: 12
  • Sesso: Maschio
Re: [06/11/2009] Esame IRT
« Risposta #19 il: 25 Gennaio 2010, 16:42:23 »
no problem.. spero che questi errori di calcolo non si presentino domani